The platform for regional development in Switzerland

Main10ance - I Sacri Monti, conservazione sostenibile e fruibilità turistica

Tradizione e innovazione non rappresentano solo i due estremi di un concetto ideologico, ma sono due modi di guardare il mondo, di rapportarsi ai prodotti culturali realizzati dall’uomo grazie al suo ingegno. Tradizione e innovazione riguardano in primo piano il principale prodotto umano: la cultura.E’ da questo assunto che nasce il progetto di cooperazione transfrontaliera: "I Sacri Monti: patrimonio comune di valori, laboratorio per la conservazione sostenibile ed una migliore fruibilità turistica dei beni culturali" (acronimo MAIN10ANCE). Un progetto che riporta l’attenzione verso il sapere costruttivo tradizionale e l’impiego di materiali e maestranze locali analizzando e riscoprendo i complessi monumentali, realizzati a cavallo tra il XVI e XVIII secolo.Il progetto di cooperazione mira a mettere a punto un metodo di lavoro e strumenti operativi in grado di guidare le committenze, gli enti di gestione, di controllo e i professionisti a sviluppare un piano di conservazione programmata del patrimonio culturale improntato sui princìpi della sostenibilità, con una visione a lungo termine degli interventi previsti e ottimizzando le risorse disponibili; inoltre, nell'ambito del progetto saranno avviati alcuni cantieri sperimentali dove diagnostica avanzata, soluzioni tecniche innovative e tradizione saranno coniugati in buone pratiche per la manutenzione. Infine il partenariato analizzerà il fatto che i Sacri Monti, attraverso le rappresentazioni in essi contenute, riuscirono a porre la comunità locale al centro del modello comunicativo non solo catturandola figurativamente ma coinvolgendola. Un effetto del passato che oggi si è perso e che ci si interroga su come riattivare, proponendo metodi e strumenti in un’ottica di valorizzazione di contesto anche per una maggior fruibilità turistica.Il progetto di cooperazione coordinato dai due capofila Università del Piemonte Orientale (IT) e Scuola Universitaria della Svizzera Italiana (CH), vanta il supporto italiano dei partner: Ente di Gestione dei Sacri Monti, Politecnico di Torino, Centro per la Conservazione e il Restauro della Venaria Reale, Regione Piemonte e Confartigianato Imprese Piemonte Orientale; sul versante svizzero del Canton Ticino: Ufficio dei Beni Cultuali e Dipartimento della Logistica del Cantone Ticino.MAIN10ANCE è dunque un ambizioso e alquanto articolato progetto culturale di promozione, ricerca, formazione e informazione, attraverso il quale - il partenariato ne è convinto - rileggendo il passato con nuovi occhi è possibile innovare, perché dai luoghi simbolo della tradizione giungono a noi preziosi insegnamenti che attendono di essere colti e sviluppati. E’ giunta l’ora di ri-imparare a innovare!

ext_project.provinces
Ticino
ext_project.programme
NRP - INTERREG/ETZ
ext_project.duration
30.10.2018 - 28.05.2022
ext_project.financialInstrument
afp
ext_project.costs
CHF 100'000.-
costsFederation
CHF 50'000.-
costsEU
CHF 1'515'510.-
ext_project.contactData

Scuola universitaria professionale della Svizzera Italiana (SUPSI)
Via Probette 11
6928 Manno

Die strategischen Ziele und Schwerpunkte bei der Umsetzung der NRP variieren je nach Kanton und Region und sind entscheidend dafür, ob ein Projekt durch NRP-Fördermittel unterstützt werden kann.
Share article