La piattaforma per lo sviluppo regionale in Svizzera

Gestisco - Gestione e coordinamento delle emergenze e delle catastrofi

Il progetto nasce come seguito dell’esercitazione Odescalchi 2016 Italia-Svizzera, e ha l’intento di rafforzare la Governance Transfrontaliera nella gestione delle emergenze. Le istituzioni partner hanno organizzazioni differenti, informazioni disomogenee e non sempre condivise, procedure operative indipendenti e strumenti non integrati, pertanto è necessario intervenire con azioni di governance per strutturare una rete di conoscenza e instaurare rapporti duraturi, perchè sia effettivamente possibile la collaborazione, il supporto e il mutuo soccorso tra le Istituzioni in caso di necessità, come previsto già da accordi vigenti a livello nazionale e regionale.  Si intende pertanto costruire un quadro conoscitivo comune condiviso delle regole, dei rischi, con focus su quelli legati ai pericoli naturali, delle risorse e rendere operativo un team operativo transfrontaliero (NUVRE). Tutto ciò sarà trasferito agli operatori dei territori tramite azioni formative mirate, e integrato nei piani di emergenza locali. Nel contempo si intende coinvolgere i numerosi cittadini che gravitano nella fascia di confine, in quanto primi operatori di protezione civile, che si vogliono raggiungere tramite le scuole, per informarli meglio in caso di allerta (early warning), e per educare a comportamenti più sicuri.

Cantone
Ticino
Tema
Management regionale
sviluppo della gestione regionale
Programma
Interreg
Durata del progetto
17.07.2018 - 05.12.2021
Strumento per il finanziamento
à fonds perdu
Costo
CHF 184'482.-
Contributo Confederazione
CHF 92'241.-
Costi complessivi UE
€ 1'218'399.-
Gli obiettivi strategici e le priorità di attuazione della NPR variano da Cantone a Cantone e da regione a regione e sono determinanti per la scelta dei progetti che verranno sostenuti con i fondi NPR.
Condividi articolo