La piattaforma per lo sviluppo regionale in Svizzera

regioS

Spazio Alpino

Il programma Interreg VI B Spazio Alpino mira a trasformare questa regione in una piazza economica competitiva a livello internazionale, che garantisca ai suoi abitanti una qualità di vita elevata. Rafforzare la regione alpina nel suo insieme comporterà affrontare sfide comuni a livello internazionale.

Il programma Spazio Alpino interessa un’area molto vasta, caratterizzata da culture diverse e paesaggi unici ma anche da un’economia specializzata e innovativa. Nella cintura perialpina che circonda questa regione sorgono alcune delle metropoli più attrattive e competitive d’Europa, come Milano, Lione, Zurigo e Vienna. La collaborazione e il coordinamento all’interno della regione alpina sono quindi imprescindibili per sfruttare la posizione centrale di questa regione, situata nel cuore dell’Europa. Il programma Spazio Alpino è inoltre uno strumento fondamentale per implementare la Strategia macroregionale per la regione alpina (EUSALP)

 

 

Obiettivi

Per fare dello Spazio Alpino un’area economicamente forte, attrattiva e sostenibile, il programma si prefigge i seguenti obiettivi e priorità: 

Uno Spazio Alpino verde e resiliente ai cambiamenti climatici

  • Promuovere l’adattamento ai cambiamenti climatici, la prevenzione dei rischi e la resilienza alle catastrofi
  • Migliorare la protezione e la conservazione della natura, della biodiversità e delle infrastrutture verdi, anche nelle aree urbane, e ridurre tutte le forme di inquinamento ambientale

Uno Spazio Alpino a zero emissioni di carbonio e attento all’uso delle risorse 

  • Promuovere l’efficienza energetica e ridurre le emissioni di gas serra 
  • Promuovere la transizione verso un’economia circolare ed efficiente nella gestione delle risorse

•  Innovazione e digitalizzazione a supporto di uno Spazio Alpino verde 

  • Sviluppare e rafforzare le capacità di ricerca e innovazione e l’adozione di tecnologie avanzate
  • Sfruttare i benefici della digitalizzazione per la popolazione, le aziende, gli organismi di ricerca e le autorità pubbliche

Uno Spazio Alpino gestito e sviluppato in modo cooperativo 

  • Migliorare la capacità istituzionale delle autorità e dei gruppi di interesse per attuare le strategie macroregionali.

 

Chifre chiave

  • Superficie: 510 000 km2 
  • Demografia: 88 milioni di abitanti
  • Stati partner: Svizzera, Austria, Liechtenstein, Slovenia, alcune regioni di Germania, Francia e Italia
  • 179 progetti sostenuti tra il 2000 e il 2020
     

 

Esempi di progetto

Alpfoodway
Smart Villages
AlpLinksBioEco

 

Partecipazione svizzera e punti di contatto

I partner dei progetti sostenuti nell’ambito del programma possono trarre vantaggio dallo scambio di esperienze all’interno di un’ampia rete, instaurare partenariati professionali e allo stesso tempo sviluppare soluzioni specifiche per le loro regioni e per i settori economici di loro interesse. Al programma possono partecipare istituzioni di ogni tipo. I partner svizzeri possono anche assumere la responsabilità amministrativa dei progetti.

In Svizzera, la direzione operativa del programma è affidata all’Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE). L’ARE funge anche da punto di contatto per i partner di progetto e rappresenta la Svizzera in seno al comitato direttivo del programma.

 

Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE)
Affari internazionali
Sébastien Rieben
+41 58 462 40 78
interreg@are.admin.ch

 

ARE

 

 

Ulteriori informazioni e pubblicazioni
 

Condividi articolo