La piattaforma per lo sviluppo regionale in Svizzera

Virtual Power Systems as an Instrument to Promote Transnational Cooperation and Sustainable Energy Supply in the Alpine Space – AlpEnergy

Se osserviamo come attualmente le energie convenzionali vengono fornite all’interno dello Spazio Alpino, vedremo emergere marcate differenze territoriali. Sempre nello stesso Spazio, l’energia idraulica, quella solare, quella eolica, il legno, le altre biomasse, pur essendo invece largamente disponibili, non sono però analogamente accessibili in modo omogeneo in tutti i territori. Si pone dunque il problema di trovare un equilibrio fra crescita e impiego delle fonti rinnovabili: per fare ciò la rete deve essere significativamente potenziata. Le centrali virtuali (VPS) rappresentano sicuramente una valida alternativa poiché permettono, grazie alle Nuove Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (NTIC), una gestione intelligente della rete (combinazioni intelligenti della gestione del carico, della produzione e dello stoccaggio). Individuare nuove modalità di cooperazione è quindi indispensabile, specialmente tra i servizi pubblici, i produttori indipendenti e i consumatori. Il loro potenziale è enorme, in grado come sono di avviare attività economiche competitive e basate sulla conoscenza. Il progetto AlpEnergy esplorerà proprio questo potenziale, cercando così di sensibilizzare i decisori economici e politici al riguardo.

Cantone
Ticino
Tema
Altri temi
Programma
Interreg
Durata del progetto
01.01.2008 - 31.12.2011
Contatto
Università della Svizzera italiana USI
Umberto Bondi
Via Buffi 13
6904 Lugano
Svizzera
umberto.bondi@usi.ch
Gli obiettivi strategici e le priorità di attuazione della NPR variano da Cantone a Cantone e da regione a regione e sono determinanti per la scelta dei progetti che verranno sostenuti con i fondi NPR.
Condividi articolo