Forschungszentrum Nanomedizin CSEM (Progetto NPR da 2007 a 2011)

Questo progetto è stato ritenuto esemplare nel febbraio 2011.

CSEM (Progetto NPR da 2007 a 2011)

Nel 2007 il CSEM (Centre Suisse d'Electronique et de Microtechnique SA) ha aperto, in collaborazione con l'Ufficio dell'economia e del turismo dei Grigioni, una filiale a Landquart con l'obiettivo di incentivare la piazza economica Alpenrheintal (Valle del Reno alpino).

Il centro di ricerca è specializzato nella nanomedicina e viene finanziato dal Canton Grigioni e dal Principato del Liechtenstein.

  • Potenziamento della capacità innovativa della regione;
  • Cooperazione con il polo di ricerca di Davos;
  • Scambio di conoscenze al di là dei confini cantonali e nazionali;
  • Incentivo al coinvolgimento del mondo economico e imprenditoriale;
  • Mantenimento e/o creazione di posti di lavoro qualificati.

Obiettivi ed effetti attesi

  • Creazione di posti di lavoro altamente qualificati nel settore della ricerca;
  • Formazione di specialisti per l'industria regionale;
  • Rafforzamento della collaborazione con l'industria regionale;
  • Incubazione sotto forma di spin-off;
  • Insediamento nella regione di altre aziende high-tech.

Attività

  • Ricerca applicata nell'ambito della nanomedicina;
  • Trasferimento di saperi e tecnologie nell'Alpenrheintal.

Fattori di successo

  • Linee direttive cantonali e programma d'attuazione NPR come basi per lo sviluppo attivo della piazza economica;
  • Attività orientate in modo strategico e lungimirante alle esigenze della piazza economica da sviluppare;
  • Partenariato con il centro di ricerca e sviluppo già esistente.
Cantone
Grigioni
Tema
Industria
Programma
NPR
Durata del progetto
21.11.2007 - 31.12.2011
Programma
Cantonale
Links
Contatto
CSEM
Peter Seitz
Bahnhofstrasse 1
7302 Landquart
Svizzera
Grigioni
+41 81 307 81 11
peter.seitz@csem.ch
NRP
Gli obiettivi strategici e le priorità di attuazione della NPR variano da Cantone a Cantone e da regione a regione e sono determinanti per la scelta dei progetti che verranno sostenuti con i fondi NPR.
Condividi articolo