La piattaforma per lo sviluppo regionale in Svizzera

Slider

Kreislaufwirtschaft
07.10.2021
0
0
L’economia circolare guadagna importanza e rappresenta un’opportunità di sviluppo sostenibile per le regioni e le città. Da un lato, consente di mettere in rete gli attori locali e regionali e di rafforzare la cooperazione, dall’altro schiude un grande potenziale in termini di innovazione, nuovi modelli d’affari, occupazione e creazione di valore sul posto. Come funziona l’economia circolare?
L’economia circolare guadagna importanza e rappresenta un’opportunità di sviluppo sostenibile per le regioni e le città. Da un lato, consente di mettere in rete gli attori locali e regionali e di rafforzare la cooperazione, dall’altro schiude un grande potenziale in termini di innovazione, nuovi modelli d’affari, occupazione e creazione di valore sul posto. Come funziona l’economia circolare? Come si avviano progetti in questo ambito? regiosuisse ha messo a punto un toolbox che risponde a queste e altre domande e offre supporto nella fase di transizione verso l’economia circolare.
TALK
06.10.2021
0
0
Ordinare online specialità locali e regionali e farsele consegnare a domicilio la sera stessa oppure ritirarle nei negozi o nei punti di consegna? A Adelboden si può. La località turistica ha deciso di puntare sui canali di distribuzione e comunicazione digitali. Il progetto è sostenuto dal Cantone di Berna e dalla Confederazione nell’ambito della Nuova politica regionale (NPR). L’offerta «digitale Dorfstrasse» è in fase di implementazione.
Ordinare online specialità locali e regionali e farsele consegnare a domicilio la sera stessa oppure ritirarle nei negozi o nei punti di consegna? A Adelboden si può. La località turistica ha deciso di puntare sui canali di distribuzione e comunicazione digitali. Il progetto è sostenuto dal Cantone di Berna e dalla Confederazione nell’ambito della Nuova politica regionale (NPR). L’offerta «digitale Dorfstrasse» è in fase di implementazione.
Copyright: Mike Niederhauser
30.09.2021
0
0
Il 14 e il 15 settembre 2021 si è tenuto ad Andermatt il terzo «Forum scientifico regiosuisse» dal titolo «Vision, approcci di sviluppo, politiche e strumenti per lo sviluppo resiliente delle regioni e degli agglomerati» al quale hanno partecipato una settantina di persone.
Il 14 e il 15 settembre 2021 si è tenuto ad Andermatt il terzo «Forum scientifico regiosuisse» dal titolo «Vision, approcci di sviluppo, politiche e strumenti per lo sviluppo resiliente delle regioni e degli agglomerati» al quale hanno partecipato una settantina di persone. L’evento ha offerto ampio spazio agli aggiornamenti e alle riflessioni sulla ricerca come pure agli scambi in cluster tematici dedicati all’imprenditorialità, alla resilienza regionale, ai futuri modelli politici o alla transizione verso la sostenibilità.
regioS
30.09.2021
0
0
In prospettiva della Nuova politica regionale (NPR) a partire dal 2024, la Segreteria di Stato dell’economia (SECO) ha commissionato due studi per indagare sugli sviluppi in ambito politico.
In prospettiva della Nuova politica regionale (NPR) a partire dal 2024, la Segreteria di Stato dell’economia (SECO) ha commissionato due studi per indagare sugli sviluppi in ambito politico. Il primo, condotto dal Center for Regional Economic Development (CRED) dell’Università di Berna, suggerisce di ampliare la base scientifica su cui poggia la NPR; il secondo, svolto dalla società di ricerca Rütter Soceco AG, dall’impresa EBP e dalla scuola universitaria di Lucerna e relativo alla promozione degli investimenti, ritiene che il sostegno attualmente riconosciuto ai progetti infrastrutturali è efficace e raccomanda che venga perseguito con i dovuti adeguamenti.
Landschaftskonzept Schweiz
09.09.2021
0
0
L’attuale Concezione «Paesaggio Svizzera» (CPS) intende rafforzare la consapevolezza e la competenza d’intervento in materia di paesaggio. Anche i Comuni dovranno riconoscere le qualità paesaggistiche nei loro campi d’intervento, tenerne conto nelle decisioni a tema territoriale e contribuire attiva-mente allo sviluppo orientato alla qualità del paesaggio.
L’attuale Concezione «Paesaggio Svizzera» (CPS) intende rafforzare la consapevolezza e la competenza d’intervento in materia di paesaggio. Anche i Comuni dovranno riconoscere le qualità paesaggistiche nei loro campi d’intervento, tenerne conto nelle decisioni a tema territoriale e contribuire attiva-mente allo sviluppo orientato alla qualità del paesaggio. Per poter promuovere tali aspetti, l’Ufficio federale dell'ambiente (UFAM) mette, in una fase pilota, gratuitamente a disposizione dei Comuni per il triennio 2021-2023 100 consulenze in materia di paesaggio.

Dossier