La plate-forme du développement régional en Suisse

Con Valore - Conservazione di beni e paesaggi culturali

Il progetto intende valorizzare gli stretti legami storici, sociali e culturali già esistenti nel territorio di Valtellina e Valposchiavo al fine di migliorare la conservazione del patrimonio architettonico e paesaggistico condiviso, mettendo in comune attività, conoscenze e metodologie, ma prima di tutto una visione strategica della conservazione preventiva e programmata. Verrà attuato operando con le più avanzate tecniche per la diagnostica, la progettazione, il restauro, la manutenzione e la gestione dei beni culturali, ma soprattutto in una prospettiva di lungo periodo.
Verranno sviluppate 4 macro-tematiche: conoscenza, conservazione, valorizzazione e formazione. La conoscenza riguarda la storia, i materiali, le tecniche costruttive ma anche e soprattutto il contesto in cui un bene è inserito e la correlazione tra beni di significato/funzione differente. La conservazione prevede un approccio sistemico ed una visione di tutela di lungo termine, oltre ad una positiva interazione con il sito UNESCO della Ferrovia Retica. La valorizzazione costituisce la chiave di volta del sistema contribuendo a rendere i beni/il paesaggio culturale vere e proprie risorse perseguendo l’obiettivo che essi diventino lo stimolo per attivare sul territorio specifici poli di competenza che ne promuovano e favoriscano lo sviluppo. La formazione, organizzata a differenti i livelli professionali, viene sviluppata con particolare attenzione al fondamentale riconoscimento dell’identità del territorio.

Canton
Grisons
Thème
Tourisme
développement des produits et services
Programme
Interreg
Durée du projet
30.10.2018 - 01.07.2023
Instrument de financement
à fonds perdu
Coût
CHF 114'000.-
Soutien Confédération
CHF 57'000.-
Coûts totaux UE
€ 1'112'507.-
Les buts stratégiques et les thèmes prioritaires mis en œuvre dans le cadre de la NPR varient selon le canton et la région et sont déterminants pour savoir si un projet peut bénéficier du soutien financier de la NPR.
Partager l'article