Ausbau Kloster Disentis

Ampliamento dell’abbazia di Disentis

Con l’ampliamento dell’abbazia di Disentis sono state poste le basi per inaugurare il turismo giornaliero e congressuale nell’abbazia stessa. Questa ristrutturazione ha già migliorato l’offerta per il target considerato e ha aumentato l’indotto del turismo. In futuro sarà tra l’altro aperto l’accesso al pianterreno (100 m di lunghezza), e i ristoranti «Stiva Sogn Placi» e «Pilgersaal», insieme a un museo, accresceranno l’attrattiva per i visitatori. Si prevede così di poter raggiungere un numero di 30‘000 ospiti giornalieri all’anno e ampliare ulteriormente l’offerta.

Obiettivi ed effetti attesi

  • Aumentare il numero di visitatori da 15‘000 a 30‘000 ospiti giornalieri all’anno.
  • Aumentare il numero di visitatori del museo da circa 5‘000 a 10‘000.
  • Incrementare i ricavi d’esercizio derivanti dall’attività di ristorazione da 220‘000 franchi (2014) a 590‘000 (2020).
  • Effetti positivi per il liceo e per il convitto in seguito alla maggiore attrattiva della struttura e alla sua notorietà.
  • Stessi effetti per il centro di clausura e culturale, che in futuro sarà promosso ancora di più come luogo di congressi e di ritiro (per brevi periodi di «vita monastica»).

Attività

  • Apertura dell’atrio lungo 100 m.
  • Costruzione dei ristoranti «Stiva Sogn Placi» di 30 posti e Pilgersaal di circa 70 posti.
  • Possibilità di visitare gli scavi che hanno portato alla luce le fondamenta dell’abbazia risalenti al IX secolo.
  • Possibilità di visitare il museo per sette giorni a settimana (installazione di un tornello).
  • Offerta di prodotti speciali nei ristoranti (stesso menù consumato dai monaci, birra e vino dell’abbazia, pane e pasticceria di produzione propria).
  • Creazione di altri parcheggi per i visitatori.

Giustificazione dell′ esemplaritá del progetto per la NPR

L’abbazia di Disentis assume un’importante funzione per lo sviluppo della regione Surselva quale punto catalizzatore di progetti innovativi. Varie iniziative imprenditoriali, ad esempio nel settore energetico o agricolo, mostrano che altri attori della regione orientano le proprie attività verso il monastero. I suoi potenziali (infrastrutturali) devono essere sfruttati in modo ancor più mirato per lo sviluppo turistico della regione, compreso il turismo giornaliero. Secondo una ricerca condotta dall’Università di San Gallo, nel 2014 l’abbazia ha generato un indotto di 6,5 milioni di franchi a livello regionale, un dato che dovrebbe aumentare con l’ampliamento dello spazio congressuale e gastronomico.

Fattori di successo

Per il successo del progetto hanno avuto un’importanza decisiva i seguenti tre aspetti:

  • disponibilità della comunità monacale a ridurre lo spazio di clausura e ad aprire così l’accesso all’abbazia a un pubblico più vasto;
  • pianificazione lungimirante e recupero oculato dell’edificio storico in stretta collaborazione con le autorità cantonali preposte alla protezione dei monumenti storici;
  • ampio appoggio garantito dal sostegno finanziario di Confederazione, Cantoni, Comuni, fondazioni e molti sostenitori dell’abbazia.
Cantone
Grigioni
Tema
Turismo
Programma
NPR
Durata del progetto
01.01.2014 - 31.12.2015
Strumento per il finanziamento
mutuo
Contatto
Benediktinerkloster Disentis
Peter Binz
Via Claustra 1
7180 Disentis/Mustér
Svizzera
Grigioni
+41 79 470 98 18
peter.binz@kloster-disentis.ch
NRP
Gli obiettivi strategici e le priorità di attuazione della NPR variano da Cantone a Cantone e da regione a regione e sono determinanti per la scelta dei progetti che verranno sostenuti con i fondi NPR.
Condividi articolo