www.regiosuisse.ch – La piattaforma per lo sviluppo regionale in Svizzera

Esempio pratico «Sviluppo territoriale coerente»: Regione Alto Vallese

Come in molte altre regioni della Svizzera, anche nell’Alto Vallese l’utilizzo del territorio è contraddistinto da interessi diversi, a volte contrastanti. La presenza di un coordinatore neutrale, la disponibilità al compromesso e la volontà di trovare soluzioni congiunte e intersettoriali aiutano a ridurre i conflitti di interessi e di utilizzo. Spesso il fatto di considerare prospettive, idee e bisogni diversi schiude nuove possibilità promettenti. Anche quando si tratta di sfruttare i potenziali disponibili e svilupparli, la collaborazione al di là dei confini «tradizionali» è un’importante chiave di successo.

Cosa significa sviluppo territoriale coerente?

La popolazione e l’economia crescono e necessitano di sempre più spazio. Allo stesso tempo, è indispensabile preservare la biodiversità, i paesaggi diversificati e gli edifici significativi. Per conciliare i vari interessi e utilizzi del territorio, favorendo così lo sviluppo coerente, i comuni, le città, le regioni, i Cantoni e gli Uffici federali devono armonizzare le loro politiche, misure e programmi e agire insieme ai privati. Il presupposto in questo senso è una comprensione condivisa delle azioni che si fonda su cinque idee guida:

  • Coordinare tra loro le politiche di rilevanza territoriale
  • Utilizzare le sinergie – ridurre i conflitti
  • Mettere in rete i centri con il territorio circostante
  • Pensare e agire in spazi funzionali
  • Promuovere i punti di forza regionali

Gli esempi pratici «Sviluppo territoriale coerente» illustrano come le idee guida vengono concretizzate nelle varie regioni della Svizzera.

Ulteriori informazioni

Anno
2018
Editore
regiosuisse
Condividi articolo