La piattaforma per lo sviluppo regionale in Svizzera

Banca dati dei progetti regiosuisse

Mehr als 3000 Projekte aus 10 Förderprogrammen und 15 Themen: Eine Übersicht über Projekte der Regionalentwicklung in der Schweiz. regiosuisse nimmt gerne Fragen und Anregungen entgegen.

Plus de 3000 projets de 10 programmes d’encouragement et 15 thèmes : une vue d’ensemble des projets de développement régional en Suisse. En cas de questions ou de suggestions, n’hésitez pas à contacter regiosuisse.

Più di 3000 progetti da 10 programmi di finanziamento e 15 temi: una panoramica dei progetti di sviluppo regionale in Svizzera. Se ha domande o suggerimenti, non esiti a contattare regiosuisse.

Cantone
{{ ProjectsCtrl.translate(state, 'name', ProjectsCtrl.locale) }}
Tema
{{ ProjectsCtrl.translate(topic, 'name', ProjectsCtrl.locale) }} i i
Programma
{{ ProjectsCtrl.translate(program, 'longName', ProjectsCtrl.locale) || ProjectsCtrl.translate(program, 'name', ProjectsCtrl.locale) }} i
Inizio
{{ ProjectsCtrl.translate(startDate, 'name', ProjectsCtrl.locale) }}
Finanziamento
{{ ProjectsCtrl.translate(instrument, 'name', ProjectsCtrl.locale) }}
Cooperazione
{{ ProjectsCtrl.translate(cooperation, 'name', ProjectsCtrl.locale) }}
{{ ProjectsCtrl.translate(filter.option, 'name', ProjectsCtrl.locale) }}

The Ark – diversificare l’economia vallesana per rafforzarla

La struttura economica vallesana non è sufficientemente specializzata. È quindi necessario intervenire per diversificare l’economia rafforzando le competenze esistenti e creando poli industriali specializzati. Gli aiuti finanziari saranno concessi sotto forma di finanziamenti a fondo perduto e prestiti senza interesse.

«The Ark» persegue due obiettivi principali: 

  • La strategia di «The Ark» mira a diversificare l’economia rafforzando le competenze esistenti e migliorando l’immagine del Cantone quale sito industriale dinamico. Le imprese tecnologiche devono essere concentrate in aree territoriali circoscritte per beneficiare di competenze condivise in materia di formazione e ricerca negli stessi ambiti (creazione di cluster). È necessario sviluppare cluster nei seguenti settori: scienze della vita (biotecnologie, fitoterapia, tecnologie alimentari), tecnologie dell’informazione e delle telecomunicazioni (intelligenza artificiale, tecnologie della comunicazione, tecnologie RFID, prestazioni di servizi a distanza) e sistemi industriali nel settore dell’energia (energia idroelettrica, energie rinnovabili).
  • Sostenere la creazione di catene di valore aggiunto nell’industria, nell’artigianato e nel settore dei servizi su scala regionale e sovraregionale. Il progetto prevede anche di promuovere il contatto tra imprese e istituti di formazione e ricerca e di favorire la creazione di partenariati orientati all’esportazione.
  • Accelleratore (accélérateur): la funzione dell’acceleratore è identificare le tecnologie sviluppate in Vallese e incoraggiarne l’utilizzo commerciale in collaborazione con società nuove o già esistenti (trasferimento di conoscenze e tecnologie).
  • Incubatore (incubateur): l’incubatore offre buone condizioni quadro per la creazione di nuove imprese innovatrici. Fornisce consulenza, prestazione di servizi tramite partner esterni e infrastrutture (promozione delle start-up).
  • Innovazione: sostegno destinato alle imprese per lo sviluppo delle loro attività a seconda dei futuri bisogni dei clienti e/o dell’utilizzo delle nuove tecnologie. L’obiettivo è creare nuove opportunità commerciali.
  • Parchi tecnologici: creazione di parchi tecnologici in siti specifici selezionati secondo la strategia della Fondazione The Ark.
  • Catene di valore aggiunto: sostegno di progetti che prevedono la creazione di catene di valore aggiunto nei settori dell’artigianato, dell’industria e dei servizi. Creazione di contatti tra le imprese e gli istituti di formazione e di ricerca (trasferimento di conoscenze e di tecnologie, stimolo all’innovazione). Promozione di partenariati orientati all’esportazione.

 

Con il suo funzionamento e i suoi obiettivi, il progetto fa sì che il tessuto industriale del Cantone si sviluppi e favorisce al contempo la capacità di esportazione delle imprese, promuovendo cosìla loro crescita. Il progetto è presente anche a livello intercantonale grazie alle piattaforme per il trasferimento di tecnologie e, in particolare, nell’ambito della Conferenza dei direttori dei dipartimenti dell’economia pubblica della Svizzera occidentale (CDER-SO) per le piattaforme CleantechAlps, Alp ICT, Micronarc e Bioalps. Inoltre la dimensione trasversale e la ripartizione geografica sparsa favoriscono la diversità industriale del Cantone. Il progetto è un elemento essenziale per l’attuazione della strategia economica vallesana.

Le numerose imprese promosse e sviluppate grazie al progetto e la costruzione di diversi poli industriali in siti specifici sono la prova del suo successo.

The Ark – diversificare l’economia vallesana per rafforzarla

Die Projekte, die einen Beitrag zu Klimaschutz oder Anpassung an den Klimawandel leisten, wurden anhand dieser Kriterienliste ausgewählt.
Les projets qui contribuent à la protection du climat ou à l'adaptation aux changements climatiques ont été sélectionnés à l'aide de cette liste de critères.
I progetti che contribuiscono alla protezione del clima o all'adattamento ai cambiamenti climatici sono stati selezionati in base a questo elenco di criteri.
Die Kreislaufwirtschafts-Projekte wurden anhand dieser Kriterienliste ausgewählt.
Les projets d’économie circulaire ont été sélectionnés à l'aide de cette liste de critères.
I progetti di economia circolare sono stati selezionati in base a questo elenco di criteri.

{{ ProjectsCtrl.translate(ProjectsCtrl.project, 'title', ProjectsCtrl.locale) }}

Contatto

{{ contact.name }}
{{ contact.title }} {{ contact.firstName }} {{ contact.lastName }}
{{ contact.function }}
{{ contact.street }}
{{ contact.zipCode }} {{ contact.city }}
{{ contact.website.split('://', 2)[1] }}
{{ contact.website }}