La piattaforma per lo sviluppo regionale in Svizzera

SmartVillages – trasformazione digitale intelligente dei comuni nello Spazio Alpino

SmartVillages – trasformazione digitale intelligente dei comuni nello Spazio Alpino

La digitalizzazione offre un grande potenziale per promuovere la creazione di valore e l’occupazione decentrata del territorio. Il telelavoro o gli spazi di coworking possono migliorare la conciliabilità tra lavoro e vita familiare e riducono il tragitto casa-lavoro per i pendolari, a tutto vantaggio dell’ambiente.

Il progetto SmartVillages prepara i comuni dello Spazio Alpino a riconoscere e sfruttare le opportunità offerte dalla digitalizzazione. Non si tratta solo di innovazione tecnica, ma anche di una nuova forma di coinvolgimento degli attori rilevanti in gruppi di interesse regionali (Regional Stakeholder Groups).

Il capofila dell’intero progetto è il Gruppo svizzero per le regioni di montagna (SAB) che realizzerà tra l’altro progetti pilota in cinque comuni dell'Alto Vallese. Vi partecipa anche la regione di Lucerna Ovest, che funge da area pilota a sé stante. Poiché contribuisce a migliorare la competitività e le condizioni quadro delle regioni svizzere, SmartVillages è sostenuto dalla Nuova politica regionale.

Il progetto permette di tematizzare le aspettative delle aree rurali nei confronti della digitalizzazione e promuove il dibattito politico. Questo processo consente di migliorare le condizioni di insediamento per le PMI. Nei gruppi di lavoro SmartVillages e in altri eventi di networking organizzati nella regione di Lucerna Ovest e dell’Alto Vallese i responsabili delle PMI possono sviluppare progetti concreti come pure esaminare e sfruttare le potenzialità della digitalizzazione. Le aree pilota svizzere intendono anche sondare le possibilità di telelavoro e di spazi di coworking e realizzare progetti corrispondenti. Queste possibilità favoriscono le aziende, in quanto assicurano un migliore equilibrio tra lavoro e vita privata, incrementano la motivazione dei collaboratori e, in ultima analisi, fidelizzano il personale.

Infine, grazie al confronto con altre regioni dello Spazio Alpino, le aree pilota possono identificare eventuali necessità di intervento e individuare le regioni europee con le quali possono scambiare conoscenze su buone pratiche e su idee implementate con successo. Lo sfruttamento di questo potenziale porterà a un maggiore valore aggiunto nelle aree pilota svizzere. Le misure del progetto nel campo della digitalizzazione apriranno nuovi canali di distribuzione per i prodotti nelle aree pilota, schiuderanno opportunità per la deterritorializzazione del mercato del lavoro, nuove forme più efficienti di fornitura dei servizi di base e ulteriori opportunità di networking, anche con gli attori urbani.

Tema
Sostenibilità
Altri temi
Digitalizzazione
Management regionale
Programma
Interreg
Durata del progetto
17.04.2018 - 16.04.2021
Strumento per il finanziamento
afp
Costo
CHF 562'755.-
Contributo Confederazione
CHF 281'378.-
Costi complessivi UE
CHF 2'061'099.-
Contatto

Schweizerische Arbeitsgemeinschaft für die Berggebiete SAB
Vizedirektor, Ressortleiter Regionalentwicklung
Peter Niederer
Seilerstrasse 4
3004 Bern

peter.niederer@sab.ch

Gli obiettivi strategici e le priorità di attuazione della NPR variano da Cantone a Cantone e da regione a regione e sono determinanti per la scelta dei progetti che verranno sostenuti con i fondi NPR.
Condividi articolo