La piattaforma per lo sviluppo regionale in Svizzera

Verdevale - Metodologie innovative per la gestione del verde urbano

Costituzione di una comunità di buone pratiche transfrontaliere tra micro, piccole e medie imprese (MPMI) ed Enti Locali finalizzata alla progettazione e sperimentazione sul campo di metodologie innovative per la gestione del verde urbano, per una sua valorizzazione ambientale, culturale ed economica.
Le aziende che operano in questo settore possono migliorare la loro competitività attraverso la valorizzazione dei servizi ecosistemici che il verde urbano offre alla città. Questo perché stiamo vivendo un cambiamento di visione: da verde urbano concepito con una semplice funzione ornamentale, a verde urbano con una precisa e quantificabile funzione ecosistemica. Questo fa accrescere il valore anche economico del verde urbano così come la competitività sul mercato dell’azienda in grado di quantificare e gestire tali servizi ecosistemici.
Questo obiettivo viene raggiunto grazie ad una metodologia di lavoro avanzata che si basa su un rilievo molto accurato del verde urbano e l’adozione di strumenti informatici all’avanguardia per la quantificazione, anche economica, dei Servizi Ecosistemici presenti. Attraverso la piattaforma informatica adottata viene data maggiore visibilità ai dati che una buona gestione del verde urbano produce, coinvolgendo i cittadini e le aziende.

La gestione del Verde Urbano ha una rilevanza economica significativa per tutta la filiera dal settore florovivaistico, dalla programmazione e gestione dello sviluppo urbanistico, agli studi specializzati nel rilievo e la restituzione cartografica, alle attività di manutenzione del verde esistente. Tali attività diventano sempre più rilevanti anche per contrastare gli effetti del cambiamento climatico e potenziare i Servizi Ecosistemici che il Verde Urbano fornisce alla città. La richiesta di Aziende qualificate che siano in grado di dare un contributo di innovazione in questo settore rappresenta una positiva possibilità sia in termini di occupazione che di aumento del valore aggiunto. Affrontare la sfida del cambiamento climatico richiede una partnership Pubblico-Privato che il nostro Progetto intende favorire, contribuendo alla diffusione di buone pratiche tra Pubbliche Amministrazioni, l’utilizzo di strumenti gestionali avanzati nelle Aziende, l’individuazione di metodologie innovative che potenzino i Servizi Ecositemici del Verde Urbano.
Attraverso la nuova metodologia di calcolo dei Servizi Ecosistemici del Verde Urbano, si introduce un importante fattore di dinamizzazione del mercato, consentendo alle Aziende coinvolte di portare le tradizionali attività di gestione del verde in una nuova dimensione di contributo alla qualità ambientale della città, sia in termini di resilienza rispetto agli eventi atmosferici più consistenti che in termini di quantificazione oggettiva dell’assorbimento di inquinanti presenti nelle città di fondovalle. La committenza pubblica viene quindi incentivata ad aumentare la richiesta qualitativa delle prestazioni delle Aziende i cui servizi devono essere valutati non solo in termini di convenienza economica ma anche in base al loro effetto concreto sui servizi ecosistemici.

Cantone
Ticino
Tema
Risorse naturali
sviluppo dell'offerta e del prodotto
Programma
Interreg
Durata del progetto
17.07.2018 - 01.04.2022
Strumento per il finanziamento
à fonds perdu
Costo
CHF 160'000.-
Contributo Confederazione
CHF 122'437.-
Costi complessivi UE
€ 463'593.-
Gli obiettivi strategici e le priorità di attuazione della NPR variano da Cantone a Cantone e da regione a regione e sono determinanti per la scelta dei progetti che verranno sostenuti con i fondi NPR.
Condividi articolo