URBACT

Programma europeo di sviluppo urbano integrato (URBACT)

URBACT III è un programma europeo di scambio e apprendimento che si prefigge di promuovere lo sviluppo urbano sostenibile. Poiché le città sono importanti promotori dello sviluppo territoriale regionale, l’adozione di misure mirate va a vantaggio non solo delle città ma anche di intere regioni. Il programma è finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR).

Cos'è URBACT?

URBACT è un programma che rientra nella Cooperazione territoriale europea (CTE) volto a promuovere lo scambio di esperienze tra città attraverso la creazione di reti tematiche e a promuovere l'attivazione e la diffusione del sapere a favore di uno sviluppo urbano sostenibile. 

URBACT III (2014–2020) succede a URBACT I (2002–2006) e URBACT II (2007–2013). Nei due periodi di programmazione precedenti hanno partecipato oltre 700 città di tutta Europa e sono stati realizzati 44 progetti. Per la Svizzera hanno preso parte le città di Zurigo, Basilea e Lugano.  


Obiettivi

L’obiettivo prioritario è lo sviluppo sostenibile delle città. URBACT ha lo scopo di migliorare lo sviluppo, l’implementazione e la realizzazione integrativa e partecipativa di politiche urbane sostenibili. Il programma diffonde in tutta l’Europa le buone pratiche e le esperienze maturate nell’ambito dei progetti di scambio spronando così le città a fornirsi impulsi a vicenda.

La principale priorità del periodo di programmazione attuale di URBACT è quella dello sviluppo urbano sostenibile. Quest'ultimo deve essere supportato affinché:

  • le città raggiungano una migliore efficienza nel processo di attuazione di una politica urbana sostenibile, sotto il punto dell'integrazione e della partecipazione;
  • le strategie di sviluppo urbano sostenibile e i piani di azione possano essere adeguatamente incentivati;
  • l'attuazione di strategie di sviluppo urbano sostenibile e di piani di azione possa essere migliorata;
  • i decisori e i soggetti coinvolti a tutti i livelli (europeo, nazionale, regionale e locale) abbiano un accesso migliore alle conoscenze tematiche di URBACT e possano, in questo modo, condividere il loro know-how nei settori dello sviluppo urbano sostenibile, al fine di migliorarne le politiche urbane.

Partecipazione svizzera e punti di contatto

L’area del programma URBACT III comprende i Paesi dell’UE, la Svizzera e la Norvegia. Tutte le città svizzere hanno la possibilità di partecipare ad una rete in qualità di partner (e in parte anche agli istituti di ricerca e i Cantoni).  Il programma offre anche alle città più piccole la possibilità di allacciare contatti internazionali con città confrontate a sfi de analoghe.

L'adesione a una rete tematica implica:

  • la partecipazione alle sedute di scambio di esperienze
  • la realizzazione di un piano d'azione locale volto a garantire la diffusione e l'utilizzazione delle conoscenze acquisite nel quadro della rete
  • la creazione di un gruppo locale di sostegno per implicare in modo attivo i diversi partner del progetto

Le reti tematiche comprendono in media sette città e sono attive generalmente per tre anni.

Contatto

In Svizzera è l'Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE) ad essere responsabile dell'attuazione di URBACT. L'ARE funge da punto di contatto per i partner svizzeri e gestisce la partecipazione al programma. Affianca inoltre attivamente le città svizzere che desiderano partecipare a URBACT.

La partecipazione svizzera si inquadra nella Nuova politica regionale (NPR). 

Immagine: berggeist007 / pixelio.de

Per domande contattare

Sébastien Rieben

Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE)
Affari internazionali
Sébastien Rieben
+41 58 462 40 78
interreg@are.admin.ch

Condividi articolo