Primo piano «Linee guida per governare le sfide future», contributo tratto da regioS no. 12/17

Oggi in Svizzera vivono otto milioni di persone. Secondo le previsioni questo numero è destinato a crescere, così come quello dei posti di lavoro. Chi dice più abitanti dice maggiore consumo di suolo, non solo per abitare e lavorare ma anche per le attività di svago e la mobilità. La pressione sul territorio e sulla biodiversità aumenta, le infrastrutture di trasporto sono sature in vari punti e i loro costi di gestione e manutenzione lievitano. Per affrontare le molteplici sfide che interessano sia le aree urbane che quelle rurali e di montagna, la Confederazione punta su uno sviluppo territoriale coerente. Anche se un po’ ovunque sono già stati intrapresi sforzi per coordinare le varie politiche settoriali, sussiste un potenziale considerevole per uno sviluppo territoriale sostenibile.

Condividi articolo