Interfacce tra la NPR e altre politiche

Interfacce tra la NPR e altre politiche

Diverse politiche influenzano in modo determinante lo sviluppo delle aree rurali e presentano punti di intersezione con la NPR: le politiche in materia di turismo e PMI, la politica dello sviluppo territoriale, la politica degli agglomerati, quella dell’innovazione ma anche le politiche agricole, ambientali ed energetiche, solo per citarne alcune.

Dalla valutazione del programma pluriennale 2008–2015 è emerso chiaramente che il potenziale di sinergia non è ancora stato sfruttato pienamente. Nel prossimo periodo bisognerà rafforzare ulteriormente la collaborazione e il coordinamento tra la NPR e le altre politiche settoriali rilevanti, dando modo ai Cantoni e alle regioni di beneficiare delle sinergie che ne conseguiranno. 

Qui di seguito presentiamo brevemente le politiche che hanno interazioni importanti con la NPR.  


Progetto territoriale Svizzera

Il Progetto territoriale Svizzera, che serve da riferimento e aiuto decisionale per lo sviluppo territoriale sostenibile a tutti e tre i livelli istituzionali, funge da base strategica fondamentale per il nuovo programma pluriennale. Emanato nell’ottobre 2012, è stato elaborato dal Consiglio federale in collaborazione con le organizzazioni mantello di Cantoni, Città e Comuni. Distingue dodici aree di intervento, alcune di portata intercantonale, altre in parte internazionale. Va rilevato che il Consiglio federale ha invitato l’Assemblea federale a impostare le proprie attività d’incidenza territoriale secondo questo documento. In questo modo vengono sancite le interdipendenze funzionali, che rappresentano un aspetto essenziale della NPR.


Politica degli agglomerati 2016+ (AggloPol 2016+) e Politica della Confederazione per le aree rurali e le regioni montane (P-LRB)

Queste due politiche presentano strette interconnessioni con la NPR , tra cui... 


Politica dell’innovazione

Il sistema nazionale dell'innovazione ha vissuto diversi cambiamenti rilevanti per la NPR: 

  • Nuova strategia da Innosuisse allo scopo di promuovere il trasferimento di sapere e tecnologia (TST) tra ricerca e economia 
  • Legge federale del 14 dicembre 2012 sulla promozione della ricerca e dell'innovazione (LPRI) quale base legale per l’istituzione di un parco nazionale per l’innovazione 
  • Nuovo periodo per l’Enterprise Europe Network (EEN). Le PMI che avviano progetti innovativi con partner esteri possono beneficiare di aiuti regionali ancora più diretti. Trovate ulteriori informazioni e documenti relativi al nuovo periodo di programmazione nella rubrica «Download» selezionando il punto «Enterprise Europe Network».

Politica del turismo

Nell'ambito della Politica del turismo svizzera diversi programmi mostrano punti di contatto con la NPR: 

  • Programma d’impulso 2016–2019: per attenuare il cambiamento strutturale accelerato dall’iniziativa sulle abitazioni secondarie, il Consiglio federale propone un programma d’impulso che mira a aumentare di 200 milioni i mezzi a disposizione della NPR e di 10 milioni quelli per Innotour limitatamente agli anni 2016–2019. 
  • Innotour: Innotour concentra la promozione a livello nazionale. Ciò significa che la maggior parte dei mezzi verrà impiegato per progetti nazionali e per compiti di coordinamento a livello nazionale. Con lo strumento progetti modello vengono anche promossi progetti regionali e locali. Innotour si concentra sulle tre priorità «Innovazione», «Cooperazione» e «Creazione delle conoscenze».  Le domande di progetto possono essere presentate in modo continuato alla Confederazione.
  • Settore alberghiero: Il 26 giugno 2013 il Consiglio federale ha approvato il rapporto sul turismo, decidendo così di migliorare anche l’armonizzazione  tra  la Società svizzera  di  credito  alberghiero  SCA  e  la NPR. L’obiettivo è quello di ottimizzare gli effetti  della  promozione federale del settore alberghiero e accrescere la trasparenza in materia di opportunità di finanziamento da parte della SCA e della NPR. Il fine ultimo è quello di rafforzare la centralità del settore alberghiero nella catena del valore delle attività turistiche

Il settore Turismo della SECO (DSTO) pubblica regolarmente delle newsletter sulla Politica del turismo svizzera. Queste possono essere abbonate direttamente sui rispettivi siti internet:

  • Tourismus-Newsletter: informa su temi attuali della politica turistica svizzera, pubblica news rilevanti per il turismo provenienti da altri uffici federali e informa su tendenze internazionali attuali e proposte di soluzione.
  • Newsletter «Insight»: è la newsletter del programma di promozione Innotour

Politica di coesione europea 2014–2020

In Europa la politica di coesione dell’UE è determinante in ambito regionale e rappresenta quindi un parametro di riferimento importante anche per la Svizzera. Il nostro Paese è direttamente interessato poiché partecipa alla cooperazione transfrontaliera (CTE) attraverso Interreg, ESPON, URBACT e INTERACT. La politica di coesione per il periodo 2014–2020 propone un cambiamento di paradigma: viene impostata sulla falsa riga di una politica degli investimenti che promuove la creazione di posti di lavoro, la competitività e la crescita economica, migliorando la qualità di vita e favorendo lo sviluppo sostenibile. In questo senso la politica di coesione dell’UE si avvicina molto alla NPR.

Immagine: lichtkunst.73 / pixelio.de 

Bild: regiosuisse.

ISCRIVETEVI ADESSO: Forum scientifico regiosuisse 2018 «Sfide e opportunità della digitalizzazione nello sviluppo regionale»

Questo evento, organizzato sull’arco di due giorni, si propone di mettere a disposizione degli operatori del settore le conoscenze acquisite attraverso la ricerca e di incentivare la scienza ad elaborare temi rilevanti per la pratica.
Condividi articolo