www.regiosuisse.ch – La piattaforma per lo sviluppo regionale in Svizzera

La ferrovia del Grimsel, un progetto per collegare Haslital e Goms

Dal 2025 una nuova linea ferroviaria a scartamento ridotto collegherà la Haslital (BE) alla valle di Goms (VS) attraverso il Grimsel. Il progetto offre opportunità per il turismo e per i trasporti pubblici. La progettazione verrà finanziata in parte con i fondi della Nuova politica regionale (NPR).

Il progetto prevede la costruzione di una linea ferroviaria tra Meiringen (BE) e Oberwald (VS) con una galleria di circa 22 km che parte da Innertkirchen e attraversa il Grimsel. Nella galleria verranno posate anche le linee elettriche di Swissgrid, la società nazionale che gestisce la rete di trasporto dell'elettricità. I costi dell'opera, stimati a circa 580 milioni di franchi, saranno coperti dalla Grimselbahn AG e da Swissgrid. Oltre a completare le linee esistenti, il nuovo collegamento permetterebbe di creare una rete ferroviaria a scartamento ridotto attrattiva, lunga ben 850 km, in grado di collegare le zone turistiche di diversi Cantoni e sulla quale i treni potrebbero circolare senza soluzione di continuità da Interlaken a Zermatt o St. Moritz.  

Valore aggiunto per l'intera regione

Uno studio di fattibilità ha mostrato che il progetto è realizzabile ed offre sinergie interessanti. Nel 2018 verrà inoltrata una domanda di concessione alla Confederazione. I costi di progettazione, stimati a 6 milioni di franchi, verranno ripartiti tra i Cantoni interessati della regione del San Gottardo e della Svizzera centrale, il Cantone di Berna e Swissgrid. 
Di questi 6 milioni, 1,5 verranno finanziati dal programma di attuazione NPR «San Gottardo» al quale partecipano i Cantoni Vallese, Uri, Grigioni e Ticino. Il progetto soddisfa i requisiti di finanziamento NPR in quanto genera un valore aggiunto per il turismo: i promotori valutano infatti un potenziale di 400 000 passeggeri all'anno e un effetto occupazionale per la regione pari a 35 posti di lavoro a tempo pieno. Inoltre, potrebbe generare un valore aggiunto supplementare dell'ordine di 5 milioni di franchi. L'integrazione della nuova linea nella rete esistente offre interessanti opportunità anche dal punto di vista dei trasporti pubblici.    

Condividi articolo