www.regiosuisse.ch – La piattaforma per lo sviluppo regionale in Svizzera

Immagine: regiosuisse.

L’iniziativa sul personale qualificato fa presa

A fine ottobre il Consiglio federale ha approvato il secondo rapporto di monitoraggio sull’iniziativa sul personale qualificato la quale contempla misure volte a sfruttare meglio il potenziale di manodopera locale.

L’iniziativa sul personale qualificato è stata lanciata nel 2011 per ovviare alla carenza di personale qualificato e ridurre la dipendenza dalla manodopera straniera. Le misure mirano in particolare a sensibilizzare l’opinione pubblica, eliminare i disincentivi al lavoro e migliorare le condizioni quadro.

Il secondo rapporto evidenzia diversi effetti positivi dell’iniziativa. Rileva ad esempio che dal 2010 al 2016 l’offerta complessiva di personale qualificato (dai 25 anni in su) è aumentata di circa 322'700 posti a tempo pieno, di cui 118'600 riconducibili a una maggiore partecipazione al mercato del lavoro. Ciò significa che il potenziale è stato sfruttato in maniera ancora più intensa.

www.personalequalificato-svizzera.ch e regioS

Nel maggio 2016 la Confederazione ha creato il sito personalequalificato-svizzera.ch per incrementare la visibilità dell’iniziativa e delle sue misure e agevolare lo scambio di informazioni tra i partner. Il sito contiene una banca dati con esempi tratti dalla prassi. La carenza di manodopera qualificata e le sue conseguenze è un tema analizzato anche da regiosuisse ad esempio nell’edizione 11/16 di regioS, la rivista dedicata allo sviluppo regionale, che ha presentato anche diversi progetti avviati nell’ambito dell’iniziativa.

Condividi articolo