www.regiosuisse.ch – La piattaforma per lo sviluppo regionale in Svizzera

Bild: regiosuisse.

Lo sviluppo partecipativo dei quartieri è una sfida per il futuro

Da alcuni anni lo sviluppo dei quartieri non è più un tema centrale soltanto per le grandi città svizzere, ma anche per quelle di piccole e medie dimensioni. I quartieri e le possibilità di miglioramento della qualità di vita al loro interno sono sotto i riflettori della nuova edizione della pubblicazione «Forum Sviluppo territoriale» dell'Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE).

Dopo gli appartamenti e le case, i quartieri costituiscono la più piccola cellula territoriale di una comunità. Al suo interno si presentano le sfide principali della vita: crescenti esigenze per quanto riguarda gli spazi esterni, elevata mobilità, trasformazioni urbanistiche e convivenza di persone con un bagaglio sociale e culturale differente. Se è vero che la responsabilità in materia di quartieri spetta anzitutto a Comuni, città e Cantoni, la Confederazione sostiene però a sua volta diversi programmi aventi approcci innovativi, al fine di promuovere il rinnovamento strutturale e la coesione. La nuova pubblicazione «Forum Sviluppo territoriale» dell'Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE) coglie l'occasione della fine della seconda fase del Programma «Progetti urbani» per accendere i riflettori sullo sviluppo dei quartieri.

Dall'articolo di fondo emerge chiaramente che non è sufficiente limitarsi a gestire gli sviluppi edilizi e dei trasporti, bensì occorre prendere in considerazione anche la dimensione sociale. Il successo sul lungo termine è possibile solo se i progetti confluiscono nella struttura ordinaria e dispongono di un apposito budget. Un secondo fattore di successo è la partecipazione adeguata della popolazione al fine di garantire il sostegno necessario per operare i cambiamenti.

Un ulteriore contributo stila un bilancio della seconda fase del programma «Progetti urbani», che ha visto la collaborazione dell'ARE con altre quattro autorità federali e 16 Comuni svizzeri. La Confederazione ha contribuito alla sensibilizzazione delle autorità locali e degli abitanti all'integrazione sociale nelle zone abitative e al miglioramento, mediante varie misure, della qualità di vita. La responsabilità dell'attuazione competeva, a seconda dei casi, al Comune o al Cantone. Oltre alle conoscenze generali è emerso che i Comuni svizzeri sono strutturati in maniera estremamente variegata, di conseguenza è necessario trovare soluzioni individualizzate.

Condividi articolo