Bild: Ente Regionale per lo Sviluppo del Luganese.

Pit Stop Impresa: la sosta per discutere e scambiarsi esperienze

Fare tesoro dell’esperienza di chi ha già affrontato tematiche simili: un evento dedicato allo scambio di conoscenze tra aziende permette agli imprenditori di ragionare su temi di interesse e attualità, attingendo direttamente alle conoscenze sviluppate da altri imprenditori e da esperti.

L’idea di base di Pit Stop Impresa, l’evento annuale organizzato dall’Ente Regionale per lo Sviluppo del Luganese, è semplice: ci sono aziende che hanno conoscenze e know-how – legati ad un particolare ambito - già particolarmente sviluppati. Si tratta di aziende che già in passato hanno dovuto confrontarsi con determinate problematiche e nel fare ciò hanno potuto acquisire gli strumenti necessari, capire i meccanismi e conoscere gli errori da evitare. Spesso vi sono inoltre altre aziende che stanno affrontando, partendo da zero, quelle stesse problematiche. E allora perché non dare la possibilità a quest’ultime aziende di confrontarsi con le prime, sfruttando le conoscenze che hanno già sviluppato? Pit Stop Impresa si presenta come una discussione tematica focalizzata sullo scambio d’esperienze tra aziende e imprenditori. Perno centrale della formula è la presenza, per ogni tematica affrontata, di almeno un esperto (che funge da moderatore) e di aziende ospiti che hanno già avuto occasione in passato di confrontarsi con la tematica proposta. L’evento prevede quattro diversi tavoli tematici e 3 sessioni di discussione di 40 minuti l’una: ogni partecipante deve quindi scegliere tre tavoli a cui prendere parte.

L’edizione 2016 ha trattato tematiche riguardanti (1) le collaborazioni con università e centri di ricerca, (2) la user experience, (3) il finanziamento tramite venture capital e business angels e (4) le reti d’impresa. Dalla discussione al secondo tavolo tematico sono scaturiti diversi insegnamenti, tra i quali:

  • La percezione che un’azienda ha delle esigenze dei suoi clienti è spesso differente dalle esigenze effettive degli stessi.
  • È importante analizzare tutta la catena dell’esperienza dell’utente, non solo ciò che riguarda direttamente il nostro prodotto o servizio, ma anche quello che viene prima o dopo. Ottimizzando la parte d’esperienza unicamente legata al prodotto o servizio si riescono ad aumentare le vendite e la soddisfazione dei clienti di alcuni punti percentuali (5-10%); migliorando invece tutta la catena dell’esperienza, compreso quindi ciò che viene prima o dopo, si riesce a migliorare di 10x, 20x, 30x!

Ulteriori insegnamenti, risultato delle discussioni agli altri tavoli tematici, così come maggiori informazioni sulla serata sono disponibili sul sito dell’Ente Regionale per lo Sviluppo del Luganese.

Immagine: Ente Regionale per lo Sviluppo del Luganese.

Condividi articolo
Bild: regiosuisse.

ISCRIVETEVI ADESSO: Forum scientifico regiosuisse 2018 «Sfide e opportunità della digitalizzazione nello sviluppo regionale»

Questo evento, organizzato sull’arco di due giorni, si propone di mettere a disposizione degli operatori del settore le conoscenze acquisite attraverso la ricerca e di incentivare la scienza ad elaborare temi rilevanti per la pratica.