La piattaforma per lo sviluppo regionale in Svizzera

La svolta energetica è un’opportunità per le Regioni – Conclusione del periodo di sostegno «small contributions»

La decisione di abbandonare l’energia nucleare offre alle «regioni energetiche» notevoli potenziali economico regionali. Con quali misure e strategie, l’energia regionale può sfruttare le opportunità della svolta energetica?

Le regioni energetiche perseguono lo scopo di ridurre la propria richiesta di energia e di coprirne l’utilizzo possibilmente con energie rinnovabili regionali. Lo studio «Potenziali economico regionali e fattori di successo per la costituzione e la gestione di regioni energetiche» mette in evidenza la rilevanza economica di misure energetiche locali.

A causa della disponibilità ridotta di dati, lo studio si appoggia su risultati esemplari delle regioni energetiche svizzere del Goms, del Toggenburgo e della Val-de-Ruz, nonché, per un confronto, di due regioni energetiche estere, una austriaca e una tedesca. I risultati e le esperienze presentate nello studio hanno lo scopo di stimolare gli attori locali a diventare attivi nella propria Regione.

Vai al comunicato stampa dell’ARE

Scarica lo studio «Potenziali economico regionali e fattori di successo per la costituzione e la gestione di regioni energetiche» 

Conclusione del periodo di sostegno «small contributions»

regiosuisse, fino al 2011, ha sostenuto con piccoli contributi finanziari (small contributions) attività di ricerca e di trasferimento. Il presente studio è stato promosso da ARE, UFE, UFAG e SECO, in collaborazione con regiosuisse. Esso è l’ultimo lavoro sostenuto nell’ambito dell’offerta small contributions di regiosuisse. I risultati di studi precedenti sono tuttora accessibili e a disposizione per la lettura.

Ulteriori informazioni sulle attività di ricerca e trasferimento sostenute da regiosuisse 

Condividi articolo
screenshot
12 Dicembre 2019

SAVE THE DATE: Rencontre d’échange sur le thème «De smart cities aux smart regions»

Zusammenfassung
SAVE THE DATE: Rencontre d’échange sur le thème «De smart cities aux smart regions»