Interreg, ESPON, URBACT – die Zusammenarbeit kennt keine Grenzen

Interreg, ESPON, URBACT – cooperazione senza frontiere

La Svizzera sostiene la cooperazione transfrontaliera da oltre vent'anni attraverso Interreg e dal 2002 anche attraverso ESPON e URBACT. Questi programmi contribuiscono a rafforzare lo sviluppo economico, sociale e ambientale degli Stati e delle regioni europee. In occasione dell'inizio del periodo programmatico 2014–2020 e in collaborazione con i partner, regiosuisse ha pubblicato un opuscolo informativo e rielaborato i contenuti della rubrica «Interreg / CTE» del suo sito.

Oggi la nostra vita e la nostra attività professionale si svolgono in spazi funzionali che travalicano i confini amministrativi. Gli intensi scambi al di là dei confini comunali, cantonali e – in misura crescente – nazionali fanno ormai parte della realtà quotidiana. La cooperazione con i Paesi confinanti ha un’importanza fondamentale per la Svizzera e rappresenta una priorità di politica estera. 

Rafforzare lo sviluppo degli Stati e delle regioni
Lanciando Interreg all'inizio degli anni 1990, la Commissione europea ha creato uno strumento che promuove la cooperazione al di là delle frontiere nazionali. Il programma aiuta le regioni e gli Stati europei a raccogliere le sfide che si pongono a livello transfrontaliero, crea posti di lavoro e riduce le disparità sociali allo scopo di rafforzare lo sviluppo economico, sociale e ambientale. Sin dall'inizio la Svizzera ha partecipato a Interreg come partner a pieno titolo. Nei primi quattro periodi di programmazione Interreg – e dal 2002 anche URBACT e ESPON – hanno permesso di rafforzare la cooperazione transfrontaliera in tutta Europa con migliaia di progetti. Se negli anni 1990 si trattava in molti casi di instaurare e dar vita alla collaborazione, oggi si promuovono obiettivi comuni più concreti. 

La nuova pubblicazione e i contenuti di regiosuisse.ch
La pubblicazione intitolata «Cooperazione transfrontaliera in Europa» e i nuovi contenuti della rubrica «Interreg / CTE» del sito regiosuisse.ch offrono una panoramica sul periodo di programmazione in corso, presentano i programmi della Cooperazione territoriale europea (CTE) ai quali la Svizzera partecipa nell'ambito della NPR, illustrano gli obiettivi, le priorità e le possibilità di finanziamento e indicano i punti di contatto competenti in Svizzera. Ai potenziali promotori di progetto, ma anche a tutte le persone interessate alla cooperazione transfrontaliera in Europa, forniscono una sintesi e un supporto nella ricerca di informazioni più approfondite.

La pubblicazione, disponibile in italiano, francese e tedesco, è stata elaborata congiuntamente da regiosuisse, dalla Segreteria di Stato dell'economia (SECO), dall'Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE) e dalle Coordinazioni regionali dei programmi CTE in Svizzera.

Condividi articolo
Bild: regiosuisse.

ISCRIVETEVI ADESSO: Comunità delle conoscenze regiosuisse «Digitalizzazione»

Iscrivetevi ora al prossimo incontro della comunità delle conoscenze regiosuisse «Digitalizzazione dell’economia – sfide e prospettive per lo sviluppo regionale».
Bild: regiosuisse.

ISCRIVETEVI ADESSO: Forum scientifico regiosuisse 2018 «Sfide e opportunità della digitalizzazione nello sviluppo regionale»

Questo evento, organizzato sull’arco di due giorni, si propone di mettere a disposizione degli operatori del settore le conoscenze acquisite attraverso la ricerca e di incentivare la scienza ad elaborare temi rilevanti per la pratica.