Nel Seeland (terra dei laghi) si combatte contro la carenza di lavoratori specializzati

La carenza di forze lavoro specializzate – in particolare nelle professioni tecniche – si sta rivelando come grande problema per la Regione Bienne-Seeland. Con il progetto «Fokus Technik» si mira a risvegliare l’interesse dei giovani per queste professioni.

Le professioni tecniche sono molteplici e affascinanti. Purtroppo, però, sono sempre meno i giovani che si avvicinano a esse e che ne acquisiscono le competenze. Le conseguenze sono chiare: le imprese locali hanno difficoltà a trovare la necessaria mano d’opera e la Svizzera si trasforma sempre più in una società di prestazioni di servizio, indebolendo e mettendo in pericolo il l’ampio mix settoriale tradizionale. Anche la Regione Bienne-Seeland ne è toccata. «Fokus Technik» vuole opporsi e contrastare questa tendenza. Il progetto «Fokus Technik» è stato lanciato come progetto NPR dalla camera di commercio Bienne-Seeland (WIBS) e viene ora presentato e promosso presso le diverse associazioni professionali.

Allieve e allievi lavorano con apprendisti
«Fokus Technik» vuole avvicinare ai giovani le diverse realtà tecniche professionali e risvegliare l’interesse nei confronti delle varie professioni ad esse collegate.
Il WIBS dirige il progetto, in collaborazione con l’ufficio di consulenza professionale, per lo studio e per il percorso formativo (BIZ) della Regione Bienne-Seeland e con diverse imprese, indirizzando la propria attività alle allieve e agli allievi della scuola dell’obbligo. In seminari tecnici le giovani generazioni possono scoprire e sperimentare in diretta le diverse realtà lavorative. Assieme a ragazze e ragazzi in formazione nelle professioni tecnico-industriali, essi possono lavorare, durante un intero pomeriggio in varie stazioni e possono, in questo modo, «provare» le diverse professioni. Se il workshop tecnico incontra l’interesse dei giovani è possibile, in seguito, assolvere una mezza giornata di stage presso un’impresa regionale.

Anche i genitori e gli insegnanti sono coinvolti
«Fokus Technik» si inserisce in modo consapevole in una fase prematura e promuove in modo mirato le professioni industriali: «Grazie al progetto entriamo in contatto con allieve e allievi che si trovano nel bel mezzo del processo di scelta della professione. Questo è un fattore importante per la formazione e la ricerca delle future forze lavoro per le imprese della regione», afferma Esther Thahabi, direttrice della WIBS e responsabile del progetto «Fokus Technik».
Anche i genitori e gli insegnanti sono coinvolti nel progetto. I genitori possono, dopo la partecipazione ai seminari tecnici, visitare manifestazioni informative con i propri figli. Agli insegnanti vengono proposti dei seminari che si svolgono in modo simile a quelli dei ragazzi. In aggiunta questi seminari vengono collegati a visite in azienda in modo da offrire la possibilità di dare uno sguardo all’interno delle realtà tecnico-lavorative. 

Contatto:
Esther Thahabi
Direttrice WIBS
thahabi@wibs.ch 
+41 32 321 94 93

Condividi articolo
Bild: regiosuisse.

ISCRIVETEVI ADESSO: Forum scientifico regiosuisse 2018 «Sfide e opportunità della digitalizzazione nello sviluppo regionale»

Questo evento, organizzato sull’arco di due giorni, si propone di mettere a disposizione degli operatori del settore le conoscenze acquisite attraverso la ricerca e di incentivare la scienza ad elaborare temi rilevanti per la pratica.