Nuova «Politica della risorsa legno» della Confederazione...

Con una politica globale di gestione della risorsa legno l’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM) intende promuovere a partire dal 2009 il legno come elemento fondamentale della cultura edilizia e residenziale svizzera e rafforzare in modo determinante il contributo dell’economia forestale e del legno al raggiungimento degli obiettivi della Confederazione in materia di politica energetica, climatica e di gestione delle risorse.

La filiera del legno, dall'albero al prodotto finale, deve essere competitiva sul piano internazionale e rispettare l'ambiente. La «Politica della risorsa legno» sostituirà il programma di promozione «legno 21».

La politica della risorsa legno sarà attuata nel quadro del Piano d'azione Legno, limitato per il momento a un periodo di quattro anni (2009-12). Detto piano punta sugli strumenti di accompagnamento e di sostegno. I punti salienti del piano sono: l'informazione e la sensibilizzazione dei proprietari dei boschi, dei destinatari istituzionali finali e della popolazione; il trasferimento di conoscenze, l'elaborazione di dati di base, lo sviluppo tecnologico ulteriore di sistemi di costruzioni in legno di grandi dimensioni nonché l'utilizzazione del legno nell'ambito di risanamenti e ristrutturazioni. Infine, si vuole promuovere l'impiego del legno di latifoglia, data la crescente espansione della latifoglia sul territorio nazionale.

Le domande di contributo vanno inoltrate su modulo speciale e saranno rese disponibili a partire dal 22 dicembre 2008 nel sito web del UFAM. (vedi sotto)

Ulteriori informazioni:

Politica della risorsa legno:
http://www.bafu.admin.ch/aktuell/medieninformation/ ...
Piano d’azione Legno:
http://www.bafu.admin.ch/wald/01234/06811/index.html

Contatto:

Ufficio federale dell’ambiente (UFAM)
Divisione Forestale
Rolf Manser
Tel.: 031 324 78 39
email: pianodazionelegno@bafu.admin.ch

 

Condividi articolo
Bild: regiosuisse.

ISCRIVETEVI ADESSO: Forum scientifico regiosuisse 2018 «Sfide e opportunità della digitalizzazione nello sviluppo regionale»

Questo evento, organizzato sull’arco di due giorni, si propone di mettere a disposizione degli operatori del settore le conoscenze acquisite attraverso la ricerca e di incentivare la scienza ad elaborare temi rilevanti per la pratica.