Quale effetto ha la NPR 2016–2019 sulle regioni?

Assieme ai programmi di attuazione (PA) per la fase 2016-2019 della Nuova politica regionale (NPR) i Cantoni hanno inoltrato dei modelli di efficacia. Questi modelli dovranno aiutare a rispondere alla domanda formulata nel titolo. La SECO ha selezionato cinque modelli fra quelli presentati e li ha dichiarati esemplari.

La guida orientata all’obiettivo e all’efficacia è un’esigenza fondamentale della NPR. I modelli d’efficacia sono di grande aiuto in quanto rendono visibili le ipotesi relative alle connessioni attese tra gli obiettivi politici, le misure e le risorse per l’attuazione (input), le prestazioni (output), gli effetti presso i gruppi target (outcome) e le ricadute nelle aree degli obiettivi (impact), nonché gli indicatori rilevanti. Allo stesso tempo essi costituiscono una base per la verifica del raggiungimento degli obiettivi. È per questo motivo che i modelli d’efficacia sono stati introdotti nella NPR assieme al programma di attuazione 2016–2023, come strumento di pilotaggio e di controlling.

I modelli d’efficacia della regione Basilea-Giura, della Romandia (CDEP-SO) nonché dei Cantoni Ticino, Uri e Zurigo, messi a confronto con gli altri, sono stati dichiarati esemplari, in rapporto a forma (chiarezza, grado di dettaglio) o contenuto (obiettivo, output e outcome, indicatori, logica/coerenza).

Nuovo dossier «Orientamento all’efficacia» su regiosuisse.ch

Il lavoro orientato all’efficacia è importante in tutte le fasi di elaborazione di un progetto o di un programma: durante la progettazione, l’attuazione e la valutazione. Nel dossier «Orientamento all’efficacia» trovate informazioni, strumenti e modelli, che vi aiuteranno a non perdere di vista questo aspetto anche nell’ambito del vostro lavoro di progetto o di programma.

Condividi articolo
Bild: regiosuisse.

ISCRIVETEVI ADESSO: Forum scientifico regiosuisse 2018 «Sfide e opportunità della digitalizzazione nello sviluppo regionale»

Questo evento, organizzato sull’arco di due giorni, si propone di mettere a disposizione degli operatori del settore le conoscenze acquisite attraverso la ricerca e di incentivare la scienza ad elaborare temi rilevanti per la pratica.