La piattaforma per lo sviluppo regionale in Svizzera

Bild: regiosuisse

SmartVillages, la digitalizzazione nelle aree rurali e di montagna

Molte città in Europa si definiscono già «smart». Ora anche i comuni rurali vogliono seguire l’esempio, consapevoli che la digitalizzazione rappresenta un’opportunità anche per le aree rurali e di montagna. Nel turismo, ad esempio, la digitalizzazione permette di aprire nuovi canali di distribuzione e riorganizzare la fornitura di servizi. Anche nel settore della mobilità si profilano nuove soluzioni, ad esempio con la creazione di piattaforme di condivisione. Il potenziale offerto dalla digitalizzazione può contribuire in modo significativo ad aumentare l’attrattiva delle aree rurali e dei comuni di montagna e schiudere nuove prospettive per il futuro.

Così, il Gruppo svizzero per le regioni di montagna (SAB) ha lanciato il progetto «SmartVillages», grazie al quale cinque comuni di montagna dell’Alto Vallese – Guttet-Feschel, Eischoll, Saas-Fee, Ernen e Fieschertal – intendono sfruttare il potenziale del digitale. Nei prossimi mesi nei comuni interessati verranno organizzate serate informative. Secondo il SAB, questi incontri permetteranno agli interessati di esprimersi sui temi che riguardano il futuro digitale nel loro comune e di impegnarsi attivamente nello sviluppo di progetti. Le principali applicazioni pratiche riguardano la condivisione di spazi di lavoro (coworking), la digitalizzazione nelle scuole, un portale/sportello digitale per i cittadini e una piattaforma di condivisione (mobilità, volontariato).

Oltre ai cinque comuni altovallesani, al progetto partecipa la regione di Lucerna Ovest. È previsto anche lo scambio regolare con altri comuni tedeschi, francesi, italiani e sloveni dello Spazio alpino, che hanno aderito all’iniziativa «SmartVillages».

Il progetto coordinato dal SAB contribuisce concretamente all’attuazione della strategia e del piano d’azione «Svizzera digitale» e della Strategia macroregionale per la regione alpina (EUSALP), che ha inserito la digitalizzazione dei comuni di montagna nei progetti d’importanza strategica. I risultati ottenuti verranno trasposti anche ad altri comuni di montagna dello Spazio alpino.

Il progetto è finanziato dall’UE con i fondi stanziati per il Programma Spazio Alpino (Interreg) e, per la Svizzera, dall’Ufficio federale dello sviluppo territoriale e dalla Segreteria di Stato dell’economia SECO con i fondi della Nuova politica regionale (NPR). Localmente, è sostenuto dai cinque comuni partecipanti, dal Centro di competenza per lo sviluppo regionale ed economico dell’Alto Vallese (RW Oberwallis) e dal Cantone del Vallese.

EUSALP

SAB

Spazio alpino Interreg

 

 

Condividi articolo
«Numérisation et formes de financement alternatives pour des projets régionaux: partage d’expériences»
22 Agosto 2019

«Numérisation et formes de financement alternatives pour des projets régionaux: partage d’expériences»

Zusammenfassung
L’objectif de cette séance sera d’identifier les différentes compréhensions que l’on peut avoir du terme « infrastructures » lorsque l’on parle de numérisation. Plutôt que s’arrêter sur des aspects techniques, il s’agira de se poser la question des opportunités offertes par exemple, par une connexion haut-débit.