La Svizzera è forte nell’innovazione e nella ricerca

La Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione SEFRI ha pubblicato per la prima volta il rapporto «Ricerca e innovazione in Svizzera 2016». Conclusione: il sistema svizzero di ricerca e innovazione è molto efficace. In futuro anche i sistemi regionali di innovazione (RIS) faranno la loro parte e daranno un contributo all’ottenimento di tali risultati.

Il rapporto analizza le prestazioni nel campo della ricerca e dell’innovazione svizzere. I risultati delle varie analisi condotte nel quadro del rapporto indicano che il sistema svizzero di ricerca e innovazione è molto efficace, sia nell’ottica nazionale che nel confronto internazionale. I punti forti rilevati sono la qualità delle condizioni quadro generali in Svizzera, l’eccellenza del capitale umano lungo l’intera catena del valore e la varietà di reti scientifiche locali. Grazie al rafforzamento dei RIS la dinamica di innovazione nelle regioni sarà aumentata.

Il rapporto è da intendersi come opera di riferimento per la discussione sulla ricerca e l’innovazione in Svizzera. Esso propone alle imprese e agli attori interessati un monitoraggio della situazione, contiene confronti internazionali e mostra le interdipendenze esistenti. La pubblicazione del rapporto sarà rinnovata a scadenza quadriennale, mentre i confronti internazionali dell’efficacia verranno aggiornati ogni due anni.

Condividi articolo
Bild: regiosuisse.

ISCRIVETEVI ADESSO: Forum scientifico regiosuisse 2018 «Sfide e opportunità della digitalizzazione nello sviluppo regionale»

Questo evento, organizzato sull’arco di due giorni, si propone di mettere a disposizione degli operatori del settore le conoscenze acquisite attraverso la ricerca e di incentivare la scienza ad elaborare temi rilevanti per la pratica.