Regio Plus

Regio Plus è stato lanciato come programma di impulso per sostenere il cambiamento strutturale nelle aree rurali. Il programma è stato in vigore dal 1997−2007. Gli ultimi progetti saranno conclusi entro la fine del 2012. La Confederazione ha messo a disposizione complessivamente 72 milioni di franchi per l’attuazione del programma. Di questa somma 67 milioni sono confluiti nei progetti e 5 milioni sono stati utilizzati per lo scambio di informazioni e esperienze come pure per la verifica dei risultati.

Con i mezzi finanziari si sono sostenuti dei progetti che si occupavano di tematiche quali il turismo, l’industria e l’artigianato. Con l’avvio della Nuova politica regionale (NPR), a partire dal 1º gennaio 2008, la Confederazione ha messo a disposizione un nuovo programma di sostegno e promozione per lo sviluppo delle aree rurali.


Quello era Regio Plus

Il programma Regio Plus è stato in funzione dal 1997 al 2007. La Confederazione, durante questo periodo, aveva messo a disposizione del programma 72 milioni di franchi. 67 milioni sono stati investiti direttamente nei progetti e 5 milioni sono stati impiegati nella gestione della rete di scambio di informazioni e esperienze, nonché nella valutazione dei progetti e del programma nel suo insieme.

L'idea

Regio Plus voleva far decollare le idee e promuove esclusivamente progetti creativi, organizzativi e istituzionali che, dopo il finanziamento iniziale, potessero esistere sul mercato senza sovvenzioni e il cui effetto non fosse effimero. Inoltre questo programma doveva stimolare anche terzi in altre regioni a svolgere attività analoghe.

Promotori del progetto

I contributi di Regio Plus potevano essere assegnati a:

  • persone fisiche e giuridiche di diritto pubblico e privato,
  • associazioni di diritto pubblico, privato o di tipo economico misto.

L'ente promotore doveva presentare un'organizzazione chiaramente strutturata. I responsabili del progetto dovevano dimostrare di avere i requisiti necessari all'organizzazione e alla realizzazione del progetto.

Sussidi

  • Il sussidio federale ammontava al massimo al 50 per cento dei costi complessivi.
  • I promotori del progetto si accollavano almeno un quarto dei costi totali; in questo calcolo si poteva tenere conto del proprio lavoro.
  • Il contributo finanziario fornito dai promotori corrispondeva ad almeno il dieci per cento del sussidio federale.
  • Dovevano essere sfruttate le possibilità di finanziamento cantonali.
  • Venivano sostenuti solo progetti che non erano altrimenti sussidiati dalla Confederazione.
  • I sussidi di Regio Plus venivano erogati a rate o a progetto concluso.

I progetti di Regio Plus

Trovate qui i 160 progetti sostenuti nell’ambito del programma Regio Plus.


Documenti e pubblicazioni

Bild: regiosuisse.

ISCRIVETEVI ADESSO: Comunità delle conoscenze regiosuisse «Digitalizzazione»

Iscrivetevi ora al prossimo incontro della comunità delle conoscenze regiosuisse «Digitalizzazione dell’economia – sfide e prospettive per lo sviluppo regionale».
Bild: regiosuisse.

ISCRIVETEVI ADESSO: Forum scientifico regiosuisse 2018 «Sfide e opportunità della digitalizzazione nello sviluppo regionale»

Questo evento, organizzato sull’arco di due giorni, si propone di mettere a disposizione degli operatori del settore le conoscenze acquisite attraverso la ricerca e di incentivare la scienza ad elaborare temi rilevanti per la pratica.
Condividi articolo