Il Consiglio federale trasmette il messaggio sulla Legge Innosuisse

Il Consiglio federale ha trasmesso al Parlamento il messaggio concernente la legge federale sull’Agenzia svizzera per la promozione dell’innovazione (Legge Innosuisse, LASPI). Il progetto crea la base legale per la trasformazione della Commissione per la tecnologia e l’innovazione (CTI) nell’«Agenzia svizzera per la promozione dell’innovazione (Innosuisse)».

Particolarmente interessante dal punto di vista della Nuova politica regionale (NPR): A Innosuisse sarà chiesto un esplicito impegno nel coordinare le proprie attività con altre misure regionali e cantonali, come per esempio le misure della NPR (art. 3 cap. 7 della legge federale). Il nuovo obbligo di coordinamento semplificherà la coordinazione delle prestazioni alle PMI in un contesto regionale, cantonale, nazionale e internazionale nell’ambito dell’innovazione e faciliterà l’interconnessione delle misure di promozione.

Pronti per la futura promozione dell’innovazione

Un’analisi svolta dalla Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione indica che sono necessari notevoli miglioramenti nelle strutture di governance della CTI. Questi miglioramenti sono attuabili soltanto attraverso una riforma radicale. Si propone perciò di trasformare la CTI in un istituto di diritto pubblico per poter far fronte in modo più efficace alle future sfide della promozione dell’innovazione. Premessa l’approvazione del disegno di legge, il progetto di riorganizzazione e creazione dell’«Agenzia svizzera per la promozione dell’innovazione  (Innosuisse)» sarà attuato entro il 2018.

Condividi articolo
Bild: regiosuisse.

ISCRIVETEVI ADESSO: Comunità delle conoscenze regiosuisse «Digitalizzazione»

Iscrivetevi ora al prossimo incontro della comunità delle conoscenze regiosuisse «Digitalizzazione dell’economia – sfide e prospettive per lo sviluppo regionale».
Bild: regiosuisse.

ISCRIVETEVI ADESSO: Forum scientifico regiosuisse 2018 «Sfide e opportunità della digitalizzazione nello sviluppo regionale»

Questo evento, organizzato sull’arco di due giorni, si propone di mettere a disposizione degli operatori del settore le conoscenze acquisite attraverso la ricerca e di incentivare la scienza ad elaborare temi rilevanti per la pratica.