Valutazione regiosuisse: il Centro della rete di sviluppo regionale si è affermato

Nel 2014 regiosuisse, il Centro della rete di sviluppo regionale, è stato nuovamente oggetto di una valutazione commissionata dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO). Il giudizio è complessivamente positivo: regiosuisse si è affermato nel sistema di conoscenze sullo sviluppo regionale e svolge una funzione centrale di raccordo fra gli operatori preposti all’attuazione della NPR.

La valutazione dello scorso anno è la terza dopo quella del 2010 e del 2011. L’obiettivo era stilare un bilancio sull’attuazione e formulare suggerimenti per la sua futura strutturazione. 

Bilancio positivo 
Nel complesso l’attuazione di regiosuisse viene giudicata positivamente. Secondo gli organi di valutazione, regiosuisse si è affermato diventando un attore importante nel sistema di conoscenze sullo sviluppo regionale e negli scorsi anni ha fornito un contributo prezioso per quanto riguarda l’assistenza, la professionalizzazione e la messa in rete degli operatori nonché l’attuazione coerente della NPR. A loro avviso persiste la necessità di una gestione nazionale delle conoscenze relative alla NPR e allo sviluppo regionale. Raccomandano inoltre di mantenere i punti cardine di regiosuisse. 

Necessità di adeguamento e sfide
Gli organi di valutazione individuano potenziale di miglioramento nella differenziazione dei vari gruppi destinatari e nell’orientamento delle offerte alle varie esigenze. In particolare, andrebbero registrate in modo sistematico le esigenze delle persone che finora non hanno usufruito delle offerte di regiosuisse. Anche garantire il flusso di informazioni da una parte tra gli esperti e regiosuisse e dall’altra tra i fruitori stessi resta una sfida.

La valutazione è stata effettuata, su incarico della SECO, dall’Istituto per il Management sistemico e la Public Governance dell’Università di San Gallo (IMP-HSG) e dalla società Eco'Diagnostic. La valutazione ha fornito alla SECO una base per la nuova pubblicazione del mandato regiosuisse per il periodo 2016–2023. Per garantire condizioni concorrenziali eque nell’ambito del bando OMC della primavera di quest’anno, i risultati della valutazione sono stati divulgati dalla SECO dopo la decisione di aggiudicazione del 24 settembre 2015. Anche Planval SA e le imprese subappaltatrici di regiosuisse prendono atto adesso dell’esito della valutazione.

Condividi articolo
Bild: regiosuisse.

ISCRIVETEVI ADESSO: Forum scientifico regiosuisse 2018 «Sfide e opportunità della digitalizzazione nello sviluppo regionale»

Questo evento, organizzato sull’arco di due giorni, si propone di mettere a disposizione degli operatori del settore le conoscenze acquisite attraverso la ricerca e di incentivare la scienza ad elaborare temi rilevanti per la pratica.