www.regiosuisse.ch – La piattaforma per lo sviluppo regionale in Svizzera

Immagine: unsplash, rawpixel

L’aumento dell’importo massimo delle fideiussioni per le PMI facilita l’avviamento di nuove aziende, gli investimenti e le successioni imprenditoriali

Le PMI che vogliono accedere a un credito hanno spesso bisogno di una garanzia sotto forma di fideiussione. La Confederazione sostiene varie cooperative di fideiussione che garantiscono per le aziende nei confronti delle banche. La revisione della pertinente legge federale, che entrerà in vigore quest’anno, prevede di aumentare l’importo massimo delle fideiussioni a 1 milione di franchi.

Il 14 dicembre 2018 il Parlamento ha approvato la revisione parziale della legge federale sugli aiuti finanziari alle organizzazioni che concedono fideiussioni. L’importo massimo delle fideiussioni concesse alle PMI passa quindi da 500 000 a 1 milione di franchi. Le quattro organizzazioni sostenute dalla Confederazione sostengono le PMI efficienti fornendo garanzie per:

  • l’avviamento di nuove aziende
  • gli investimenti
  • le successioni imprenditoriali.

Le fideiussioni facilitano l’accesso a finanziamenti sicuri fornendo alle banche garanzie per i crediti concessi. In Svizzera esistono tre cooperative regionali di fideiussione e una cooperativa nazionale riservata alle donne imprenditrici. La Confederazione copre fino al 65% del rischio di perdita e si fa carico delle spese amministrative delle cooperative. Questo sistema consente alle PMI di accedere più facilmente al credito.

Inoltre, è stato deciso di abrogare la legge federale sulla concessione di fideiussioni e di contributi sui costi di interesse nelle regioni montane e nelle altre aree rurali. Questo strumento di politica regionale, introdotto negli anni 1970 per promuovere le piccole attività artigianali e industriali nelle zone di montagna e in quelle rurali, ha tuttavia perso importanza dall’adozione, nel 2008, della Nuova politica regionale (NPR) della Confederazione. La richiesta di abrogare la legge è una logica conseguenza della liquidazione dell’organo d’esecuzione – la Cooperativa svizzera di fideiussione per l’artigianato – e del netto calo del volume delle fideiussioni. Le garanzie già concesse e i contributi sui costi di interesse già garantiti rimarranno validi fino alla scadenza.

Agevolazioni fiscali nell’ambito della NPR

Le agevolazioni fiscali nell’ambito della NPR continueranno ad applicarsi e non vi saranno modifiche a livello pratico. Ai sensi dell’articolo 12 della legge federale sulla politica regionale si possono infatti concedere sgravi fiscali alle imprese industriali o alle imprese di servizi vicine ad attività produttive. Questo permette alla Confederazione di promuovere la creazione e il riorientamento di posti di lavoro nei centri delle regioni strutturalmente deboli.

Gli aiuti finanziari «Agevolazioni fiscali in applicazione della politica regionale» e «Fideiussioni per PMI» figurano ora anche nel nostro tool Aiuti finanziari per lo sviluppo regionale.

Condividi articolo