Legge e ordinanza sulle residenze secondarie sono in vigore

Il 1º gennaio la legge sulle residenze secondarie e la rispettiva ordinanza sono state messe in vigore. Esse si basano sull'iniziativa sulle residenze secondarie approvata dal popolo nel corso della primavera 2012.

Accogliendo l’iniziativa sulle abitazioni secondarie, i votanti hanno voluto frenare la costruzione di abitazioni secondarie. Il Consiglio federale ha approvato alla fine del 2015 l'ordinanza sulle residenze secondarie – la legge corrispondente era già stata approvata dal parlamento il 20 marzo.

La legge federale sulle abitazioni secondarie concretizza l'articolo costituzionale sulle abitazioni secondarie (art. 75b Cost.) che Popolo e Cantoni hanno accolto l'11 marzo 2012 nella votazione sull'iniziativa «Basta con la costruzione sfrenata di abitazioni secondarie!». Questa disposizione costituzionale introduce per legge in primo luogo il divieto di costruire nuove abitazioni secondarie nei Comuni in cui la quota di abitazioni secondarie supera il 20 per cento. L'ordinanza sulle abitazioni secondarie sancisce le necessarie disposizioni esecutive della legge.

Condividi articolo
Bild: regiosuisse.

ISCRIVETEVI ADESSO: Forum scientifico regiosuisse 2018 «Sfide e opportunità della digitalizzazione nello sviluppo regionale»

Questo evento, organizzato sull’arco di due giorni, si propone di mettere a disposizione degli operatori del settore le conoscenze acquisite attraverso la ricerca e di incentivare la scienza ad elaborare temi rilevanti per la pratica.