La piattaforma per lo sviluppo regionale in Svizzera

Immagine: regiosuisse

Sistemi regionali di innovazione (RIS) in concreto: dalla consulenza e finanziamento all’accesso alla digitalizzazione

Per poter rimanere competitivi a livello internazionale le PMI devono continuamente ottimizzare i loro prodotti, processi e modelli imprenditoriali. È qui che entrano in gioco i «Sistemi regionali di innovazione (RIS)». I management RIS sostengono, consigliano e mettono in rete le PMI con potenziali partner. Un tema centrale è la digitalizzazione. A questa priorità si dedica anche il prossimo forum scientifico di regiosuisse. Durante il convegno intitolato «Digitalizzazione nello sviluppo regionale» che si terrà il 22 e 23 novembre a Lugano (TI) i partecipanti avranno la possibilità di scambiare le proprie informazioni ed esperienze.

 

Per RIS si intendono spazi economici funzionali, generalmente intercantonali e talvolta anche transfrontalieri, – all’interno dei quali gli attori fondamentali per i processi di innovazione (aziende, enti e istituzioni di formazione e di ricerca e settore pubblico) collaborano all’interno di reti. I management RIS promuovono la capacità competitiva e di innovazione delle PMI con diverse offerte di prestazioni. La Nuova politica regionale (NPR) interviene nello sviluppo dei RIS sostenendo i management RIS nello sviluppo delle prestazioni in favore delle PMI, migliorando così nell’insieme la loro efficacia ed efficienza.

 

Sei RIS per la Svizzera

I management dei RIS elaborano su incarico dei Cantoni delle strategie intercantonali per i RIS. Essi coordinano da un lato offerte di sostegno e prestazioni di servizio negli ambiti informazione, consulenza, messa in rete, infrastruttura e finanziamento proposti da diversi fornitori di prestazioni nel quadro dei RIS. Dall’altro lato i management RIS forniscono anche essi stessi prestazioni di servizio in questi ambiti. Sei management RIS sono sostenuti dalla NPR per pilotare i RIS della Svizzera occidentale, di Basilea-Giura, della Svizzera centrale, dell’Altipiano, della Svizzera meridionale nonché della Svizzera orientale.

 

I RIS sostengono le innovazioni delle start-up

I management RIS fungono inoltre da punto di collegamento con le piattaforme della promozione dell’innovazione nazionale e internazionale come per esempio Innosuisse o Enterprise Europe Network. Nel RIS della Svizzera centrale è stato creato il programma intercantonale «zentralschweiz innovativ» per garantire il coordinamento delle offerte nel RIS. Importanti fornitori di prestazioni nel RIS sono i cosiddetti «Points-of-Entry» cantonali: università e scuole universitarie, unioni delle arti e mestieri e camere di commercio nonché altri partner come per esempio il BIONIK Zentrum di Lucerna o il Hightech Zentrum di Argovia. Accanto al coordinamento «zentralschweiz innovativ» offre anche prestazioni di servizio dirette. Esso sostiene per esempio la start-up «Novaris GmbH» con lo «Zinno-Ideenscheck» del valore di CHF 15'000.-, per sviluppare il cassetto sotto vacum «soneva» per uno stoccaggio libero da plastiche.

 

I RIS consigliano e mettono in rete le PMI

Non solo start-up, anche PMI solide approfittano delle prestazioni di servizio offerte nell’ambito del RIS. Eventi come il «Life Sciences workshops» di BaselArea.swiss aiutano le imprese a mettersi in rete e a trovare i partner necessari per la ricerca, la produzione e lo smercio. Servizi di consulenza e di finanziamento aiutano le PMI ad avviare progetti di innovazione e ad accedere con successo nel mercato. Nella Svizzera occidentale è per esempio stata sostenuta l’impresa «Gait Up» a sviluppare sensori mobili per l’analisi del movimento nel settore sportivo e della salute. Il sostegno è consistito nell’assicurare il finanziamento, nella ricerca di partner fino ad arrivare a un’analisi dei clienti per il prodotto specifico.

 

Grande richiesta

I RIS cresciuti negli anni si trovano in uno stato di sviluppo differente nelle diverse regioni. Mentre il programma della Svizzera occidentale coordina da 10 anni le piattaforme per la promozione settoriale e le organizzazioni coaching, nella Svizzera orientale per la prima volta quest’anno un management RIS è stato incaricato di coordinare una strategia RIS. Le forniture di servizio nell’ambito dei RIS godono di una forte richiesta e il bilancio delle prestazioni delle PMI sostenute è considerevole: con contributi della NPR e dei Cantoni coinvolti dal 2008 nel RIS della Svizzera occidentale sono per esempio state sostenute 5700 imprese e realizzate intorno a 500 manifestazioni.

La creazione di sportelli informativi accessibili e di un’offerta di consulenza a bassa soglia e di rilievo per le PMI assumono per la promozione dei RIS un’alta priorità. In questo contesto esiste ancora un certo potenziale di miglioramento: le doppie vie nell’offerta vanno ulteriormente ridotte e il settore della promozione dell’innovazione a livello di regione, Cantone e Confederazione va gestito in modo più aperto.

 

La digitalizzazione come tema centrale – anche nel prossimo forum scientifico di regiosuisse del 22 e 23 novembre

I sei programmi dei RIS pongono le loro priorità soprattutto nei settori con un fondamento scientifico e con forte valore aggiunto come «Health & Life Sciences» o «Natural Resources & Environment».

Di centrale importanza per progetti di innovazione in questi settori è trovare l’accesso alla digitalizzazione per ottimizzare così prodotti, processi e modelli di gestione. Questo aspetto sarà tematizzato anche nell’ambito del forum scientifico di regiosuisse «Sfide e opportunità della digitalizzazione nello sviluppo regionale» che si terrà il 22 e 23 novembre 2018 a Lugano (TI). Il forum offre la possibilità di confrontarsi con il tema attraverso pareri di esperti e casi studio e di scambiare le proprie informazioni ed esperienze. Iscrivetevi ora!

 

Maggiori informazioni sui Sistemi regionali di innovazione (RIS)

Maggiori informazioni sul prossimo forum scientifico di regiosuisse

 

Condividi articolo
«Numérisation et formes de financement alternatives pour des projets régionaux: partage d’expériences»
22 Agosto 2019

«Numérisation et formes de financement alternatives pour des projets régionaux: partage d’expériences»

Zusammenfassung
L’objectif de cette séance sera d’identifier les différentes compréhensions que l’on peut avoir du terme « infrastructures » lorsque l’on parle de numérisation. Plutôt que s’arrêter sur des aspects techniques, il s’agira de se poser la question des opportunités offertes par exemple, par une connexion haut-débit.
screenshot
30 Ottobre 2019

Giornata Interreg

Zusammenfassung
Giornata Interreg